Ti trovi qui: Home > News
 
TAVOLO DI FILIERA VITIVINICOLA SUL PROSECCO: È INTERVENTO IL PRESIDENTE MARCO RABINO - 5 luglio 2011
 


Ieri, martedì 5 luglio 2011, presso la sede della Regione Friuli Venezia Giulia di via Sabbadini a Udine, si è tenuta la riunione del tavolo tecnico di filiera vitivinicola alla presenza dell’ Assessore regionale alle Risorse rurali, agroalimentari e forestali Claudio Violino e del Direttore centrale Luca Bulfone, per discutere in merito alla richiesta inoltrata dal Consorzio Tutela Prosecco DOC, ai sensi dell’art. 14, comma 4, del D.Lgs. del 08 aprile 2010 n. 61, per l’istituzione di limiti temporanei all’idoneità di talune superfici vitate alla produzione dei vini DOC Prosecco.
Hanno presenziato alla riunione i rappresentanti dell’intera filiera vitivinicola, le associazioni sindacali, cooperative e vivaisti. Presente anche il Presidente del Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia Marco Rabino.

La proposta di contingentamento della produzione del Prosecco uscita dalla riunione è di non meno di 3.500 ettari complessivi.
La linea concordata con Violino, che ha esposto a inizio riunione le richieste provenienti dal Consorzio di Tutela della DOC Interregionale Prosecco (composto da 18 rappresentanti del Veneto e 3 del Friuli Venezia Giulia), è quella di proporre una negoziazione con la Regione Veneto per non confermare il limite temporale del 31 luglio 2011 proposto dal Consorzio ed ottenere una soglia che non vada sotto i 3500 ettari di superficie regionale a Prosecco. Libera da vincoli la provincia di Trieste, che ha al suo interno il toponimo che dà il nome al vino, viste anche, asserisce Violino, le dimensioni della superficie attualmente coltivata a prosecco e a quella potenziale.
Dall’incontro è emerso che il fenomeno Prosecco va sfruttato, in maniera tale che possa portare dei benefici ai viticoltori che hanno impianti già in essere o in via di definizione, ma si è sostanzialmente trovato un accordo sul contingentamento della produzione affinché il prodotto Prosecco Fvg possa essere considerato d’eccellenza nonostante i piccoli numeri rispetto ai colleghi veneti.

» Comunicato Stampa Incontro Filiera Vitivinicola su Prosecco 05.07.11 « 

«« Indietro