Ti trovi qui: Home > Territorio > Ruda
 
Ruda

Ruda con le sue sette località è un tranquillo paese sulla Gorizia - Grado, al limite del torrente Torre, in cui spicca ancora la componente agricola fatta di piccole e medie proprietà dove fra le colture prevalgono la vite, la frutta ed il mais, e dove ha preso piede l'attività agrituristica.
Nel capoluogo, troviamo la chiesa parrocchiale, nel cui interno si possono ammirare affreschi del pittore muranese Sebastiano Santi.

Il borgo di Perteole conserva edifici rurali risalenti al XIX secolo che si sviluppano sul fronte strada con graziosi portali arcuati in pietra. La struttura di maggior pregio storico ed artistico è rappresentata dalla chiesa di S. Andrea, risalente al IX secolo e più volte ristrutturata, nel cui interno è stato recentemente scoperto un "tesoro" di monete d'argento. Esempio di archeologia industriale è l'Amideria, costruita nel 1865 da Luigi Chiozza.

Il paese di Saciletto nacque attorno ad un antico maniero poi distrutto, sulle cui rovine venne edificato un palazzo tuttora denominato popolarmente "Il Castello". Altro rimarchevole edificio è Palazzo Antonini Belgrado che sembra ascriversi ad un progetto del Palladio.

San Nicolò è forse la più antica località del comune: fu sede di un ospedale gestito dai Cavalieri di San Giovanni (successivamente affiliati al Sacro Ordine della Croce di Malta) il cui ricordo si trova ancora nello stemma comunale.